COMUNE DI CIVITA CASTELLANA
sito ufficiale
 
Seguici su:  

Nomina responsabile delle entrate comunali di natura tributaria

La Giunta Comunale, con la deliberazione di cui in calce, ha proceduto alla nomina del nuovo Responsabile delle Entrate Comunali di Natura Tributaria il Dott. Marco Tomassetti, Responsabile dell’Area 2^ giusto decreto sindacale n. 6/2020, con conferimento delle funzioni e poteri per l’esercizio di attività organizzative e gestionali delle entrate: ICI, TARSU, TARES, TARI, Imposta sulla pubblicità e diritti sulle pubbliche affissioni, IMU e IUC, come previsto dalle disposizioni legislative vigenti e dai regolamenti comunali;

Precisare che la suddetta nomina opera relativamente alle seguenti entrate tributarie:
a) Imposta Comunale sugli Immobili (ICI) ai sensi del decreto legislativo 30 dicembre 1992 n. 504;
b) TARSU ai sensi del decreto legislativo 15.11.1993, n. 507
c) TARES ai sensi del D.L. 6/12/2011, n. 201, convertito con la legge 22/12/2011, n, 214;
d) IMU, anni 2012 e 2013 ai sensi del decreto legge 6 dicembre 2011, n. 201, convertito con modificazioni dalla legge 22 dicembre 2011;
e) IMU (IUC) per gli anni successivi ai sensi della legge 27 dicembre 2013, n. 147;
f) TASI (IUC) ai sensi della legge 27 dicembre 2013, n. 147;
g) TARI (IUC) ai sensi della legge 27 dicembre 2013, n. 147;
h) Imposta Comunale sulla pubblicità (ICP) e il Diritto sulle Pubbliche Affissioni (DPA) ai sensi del Decreto Legislativo 15 novembre 1993, n. 507, Capo I;
i) IMU ai sensi della legge n. 160/2019 (legge di bilancio 2020), articolo 1 commi compresi tra il 738 e il 783;

Precisare che al Funzionario Responsabile qui nominato è delegata la capacità di stare in giudizio come previsto dall’art. 11 del Decreto Legislativo 31 dicembre 1992, n. 546 che stabilisce “l’ente locale nei cui confronti è proposto il ricorso può stare in giudizio anche mediante il dirigente dell’ufficio tributi, ovvero, per gli enti privi di figura dirigenziale, mediante il titolare della
posizione organizzativa in cui è collocato detto ufficio” per i ricorsi presentati all’Ente con riferimento a tutti i tributi comunali.

Precisare in relazione al punto precedente che il Funzionario Responsabile deve, tra l’altro:

  • sottoscrivere le richieste, gli avvisi di accertamento;
  • adottare i necessari provvedimenti inerenti alla gestione delle imposte, tributi e tasse;
  • disporre i rimborsi;
  • organizzare la riscossione sia volontaria che coattiva;

Dare atto inoltre che ai fini della verifica del corretto assolvimento degli obblighi tributari, il funzionario responsabile può inviare questionari al contribuente, richiedere dati e notizie a Uffici pubblici ovvero a enti di gestione di servizi pubblici, in esenzione da spese e diritti, e disporre l’accesso ai locali ed aree assoggettabili a tributo, mediante personale debitamente autorizzato e con preavviso di almeno sette giorni”, come disposto dall’art. 1 della legge 27 dicembre 2013, n. 147, comma 693.

Provvedere alla pubblicazione della presente deliberazione sul sito istituzionale del Comune con specifica indicazione del Funzionario Responsabile dei Tributi Comunali.