COMUNE DI CIVITA CASTELLANA
sito ufficiale
 
Seguici su:  
Sei in : Home » Bandi e Avvisi

Avviso pubblico disabilità gravissima

AVVISO PUBBLICO
DISABILITA' GRAVISSIMA

PRESENTAZIONE DOMANDE ENTRO IL 31 MAGGIO 2020 E SUCCESSIVAMENTE DAL 1 NOVEMBRE AL 31 DICEMBRE 2020

1. Destinatari
Destinatari delle prestazioni assistenziali (...) sono: le persone residenti nei Comuni dell'ambito territoriale del Distretto VT5  quali calcata, Corchiano, Castel Sant'Elia, Civita Castellna, Faleria, Fabrica di Roma, Gallese, Nepi, Vignanello, Vallerano, Vasanello, in condizioni di disabilità gravissima, già beneficiarie dell'indennità di accompagnamento, di cui alla legge 11 febbraio 1980, n° 18 o comunque definite non autosufficienti ai sensi dell'allegato 3 del DPCM n° 159/2013, per le quali sia verificata almeno una delle seguenti condizioni:

VEDERE NEL BANDO IN ALLEGATO

Per la valutazione della disabilità gravissima, di cui alle precedenti lettere a), c), d), e) ed h), si rinvia alle scale di valutazione illustrate nell'Allegato 1 del decreto interministeriale del 26 bsettembre 2016.
Per l'individuazione delle altre persone in condizione di dipendenza vitale, di cui alle precedente lettera i), si utilizzeranno, invece, i criteri di cui all'allegato 2 dello stesso decreto.

Nel caso in cui sia stata esperita la procedura da parte della commissione preposta di accertamento dell'invalidità civile e relativo assegno di accompagnamento gli interessati possono accedere, ai benefici previsti dalla Regione, allegando alla domanda la certificazione  di diagnosi medica di patologia da parte dello specialista di riferimento.

2. Tipologia delle prestazioni assistenziali domiciliari 
E' possibile chiedere l'accesso ad uno dei seguenti contributi economici di sostegno alla domiciliarità:

..........

3. Modalità di presentazione della domanda 
Al fine di garantire l'adempimento del DPCM dell'8 Marzo e successivi, i modelli saranno reperibili sul sito del proprio Comune o contattando il servizio sociale professionale comunale.
La domanda di accesso agli inteventi sopra descritti, deve essere redatta utilizzando il modulo predisposto allegato al presente avviso e presentata in via telematica ai seguenti indirizzo mail:

.........

Sono esonerati dalla presentazione della domanda gli utenti precedentemente inseriti in graduatoria in quanto vincitori ai sensi dell'art. 8 dell'allegato della DGR 430/2019

La domanda dovrà pervenire, entro il 31 Maggio

L'istanza deve essere formulata, dal diretto interessato o da chi ne cura gli interessi, utilizzando l'apposito modello indicando la scelta della prestazione tra assegno di cura/contributo di cura/intervento diretto a favore dipersone affette da disabilità gravissima ai sensi del Decreto interministeriale del 26 settembre 2016.
Alla domanda redatta come sopra indicato deve essere allegata la seguente documentazione:

.........

4. Istruttoria, criteri di valutazione e ammissione

L'Ufficio di Piano provvederà all'istruttoria amministrativa volta alla verifica della correttezza delle istanze pervenute, ai fini dell'ammissibilità alla valutazione in unità valutativa multidisciplinare integrativa.
In unità valutativa verrà presa in considerazione, per definire l'ordine di priorità nell'accesso:

........

5. Monitoraggio e valutazione

Le prestazioni e gli interventi erogati attraverso gli Assegni di cura/Contributi di cura saranno oggetto di monitoraggio e valutazione da parte del Servizio Sociale distrettuale con cadenza trimestrale al fine di monitorare e valutare il raggiungimento degli obiettivi definiti nel PAI.
Il Servizio Sociale distrettuale verificherà l'avvenuta esecuzione degli adempimenti legati nell'atto di impiego sottoscritto (PAI), in particolare gli interventi domiciliari attivati e la valutazione della loro compatibilità, con l'obiettivo di tutela bio psico-fisica della persona assistita e di supporto alla famiglia; inoltre certificheremo la rendicontazione delle spese sostenute riconducibili alla gestione del rapporto di lavoro istaurato per l'acquisizione delle prestazioni di assistenza, componenete sociale.
A tal proposito l'utente è tenuto a presentare, al momento dell'attivazione del contributo, il contratto di assunzione del personale e con cadenza trimestrale, una rendicontazione delle spese sostenute opportunamente documentate.

6. Pubblicazione graduatorie e comunicazioni ai richiedenti
La graduatoria delle richieste istruite e dell'esito dell'istruttoria a seguito di valutazione multidisciplinare sarà consultabile, per quanto di competenza del beneficiario, nel rispetto della normativa vigente, sul portale dell'Ente con apposito avviso o presso il servizio sociale professionale del comune di residenza.
L'Ufficio di Piano e il Servizio sociale distrettuale, attraverso le assistenti sociali presenti in ogni Comune, saranno sempre a disposizione per fornire ogni informazione e chiarimento

7. Rinvio alla normativa nazionale e regionale
Per quanto non esplicitamente espresso nel presente avviso pubblico si fa riferimento alle vigenti normative nazionale e regionale ed in particolare al Decreto interministeriale 26 settembre 2016 e alla DGR del Lazio n. 104 del 7 marzo 2017.